Sbiancamento

Sbiancamento laser a diodi

più efficace, meno fastidioso

Fumo, caffé, medicine o altri fattori possono rendere i nostri denti di un colore che non ci piace. Una soluzione efficace e poco fastidiosa c’è: è lo sbiancamento con laser a diodi

null

IMMEDIATO

Gli effetti sono visibili fin dalla prima seduta
null

EFFICACE

Il gel penetra a fondo, eliminando ogni macchia
null

DURATURO

Il bianco rimane più a lungo di altri trattamenti

Con il tempo i denti possono subire notevoli alterazioni cromatiche. Consumo di caffè, tè e liquirizia, fumo, ma anche cure farmacologiche soprattutto antibiotiche o con sovradosaggi di fluoro, malattie, predisposizioni genetiche e invecchiamento dei denti: sono tutti fattori che rendono i denti gialli o macchiati.

Che fare? La prima soluzione è lo sbiancamento denti professionale. Nello studio del dottor Mattia utilizziamo una tecnica particolarmente efficace: lo sbiancamento denti con laser a diodi, che unisce l’azione di gel a base di perossido di idrogeno con il laser di origine elettrica.

 

Sbianca i denti in modo immediato

I 3 tipi di sbiancamento laser

Le tipologie di laser utilizzate per lo sbiancamento sono 3:

01. laser a CO2: 

ad anidride carbonica, uno dei principali svantaggi di questo laser è che provoca un aumento della temperatura, il che facilita il formarsi di infiammazioni alla polpa dentale o pulpiti

02. laser ad argon:

sempre a gas, ma con l’uso di argon invece dell’anidride carbonica, con il vantaggio di non avere alterazioni di temperatura

03. laser a diodi:

il più utilizzato dei tre tipi di laser, non crea fastidi e permette una migliore penetrazione del gel nello smalto

Le fasi della pulizia con il laser a diodi

Sono essenzialmente sei:

  • Iniziamo con la pulizia professionale dei denti per rimuovere placca e tartaro e, se necessario, curare le carie.
  • Definiamo il colore dei denti attuali e quello desiderato.
  • Proteggiamo gengive e tessuti molli con una diga dentale in gomma per proteggere i tessuti dall’azione del gel.
  • Applichiamo un gel a base di perossido di idrogeno.
  • Puntiamo il laser su ogni elemento dentale per 10 secondi: il laser attiva il gel, che frammenta le molecole responsabili di macchie e colore giallo riducendole in frammenti più piccoli.
  • Lasciamo la bocca a riposo per 15-40 minuti in attesa che il gel faccia effetto.

Domande frequenti sullo sbiancamento denti laser

Ci sono controindicazioni per lo sbiancamento denti laser? Fa male?

La terapia non può essere applicata in persone che soffrono di patologie gravi, alle donne in gravidanza o allattamento, a persone allergiche a sostanze contenute nel gel.

Quanto durano gli effetti dello sbiancamento?

I risultati dello sbiancamento durano fino a 2 anni; per mantenere inalterato il candore dei denti è consigliabile ripetere il trattamento o, in alternativa, ricorrere alle faccette dentali Lumineers: la soluzione in assoluto più duratura, senza gli inconvenienti delle faccette tradizionali.

Quale altro trattamento si può effettuare con il laser professionale a diodi?

Contatta il Dott. Ventriglia

PRENOTA SUBITO. PRIMA VISITA SENZA IMPEGNO!

Dichiaro di aver letto l'Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs 196/2003 e sono consapevole che il trattamento dei dati è necessario per inviare il presente modulo. A tal fine, fornisco il mio consenso.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH