SorridiMI: #faicomeCristina!

Un sorriso migliora il volto. Migliora come ci vediamo ogni volta che ci specchiamo. Migliora come ci poniamo nelle foto (e, tra Facebook, Instagram e i social, male non fa…). Migliora il modo con cui stiamo con gli altri e con noi stessi.

Quindi… decidere di migliorare il sorriso è uno di quei cambiamenti belli, all’insegna dell’autostima e del miglioramento personale: Cristina ci sta, e tu?

SorridiMI” è l’invito che ogni giorno ci fa il dottore e #faicomeCristina sarà un’avventura da vivere insieme e che fa del sorriso la “scusa” per migliorare la propria bellezza e sicurezza personale. Il tutto è ambientato a Milano, dove di sorrisi spesso se ne vedono troppo pochi… Ce la faranno Mattia e Cristina a portare il sorriso nella ‘city’ d’Italia? Scopriamolo in questa prima puntata, da vivere tutta col sorriso 🙂

“Io sorrido. Ma…” – 1° puntata

“Il sorriso è il nostro bigliettino da visita, ne sono convinta e mi piace sorridere. Un bel sorriso dà vibrazioni positive e crea subito una situazione gradevole anche nelle giornate dove tante cose girano storto e non sai come finirà. Quando stringo per la prima volta la mano a qualcuno, accompagno la stretta con un bel sorriso.

Mi piace sorridere, l’ho sempre fatto fin da piccola… Però.

Però quando guardo una mia foto la prima cosa a cui faccio caso è il mio sorriso e i denti!

ll mio sorriso non mi piace e questo mi dà fastidio, soprattutto perché ho messo di tutto nella mia vita, dall’apparecchio rosa mobile alle fasce notturne all’apparecchio di metallo con le stelline, e tutto questo per avere ancora dei denti storti!

Pochi anni fa in occasione di un controllo mi avevano proposto di rimettere l’apparecchio per almeno 3 anni: non ce la potevo fare.

Ho detto di no e ho accantonato l’idea, almeno fino a due mesi fa.

Due mesi fa: sono su Instagram a controllare le notifiche, mi colpisce un’inserzione che parlava dell’avere un bel sorriso, rispondo, mi richiamano pochi giorni dopo, prendo appuntamento e vado in studio, zona Lima, studio Dott. Mattia Ventriglia.

Vado… e mi si apre un mondo! Mattia mi è piaciuto molto: dà tanta sicurezza, si vede che ha trattato un sacco di casi diversi. Apparecchi trasparenti, un trattamento che durava la metà, niente pasta per prendere l’impronta e ho potuto vedere subito come sarà il risultato, cosa davvero bella perché dà una grande carica.

Sogno il momento in cui potrò sorridere senza dovermi preoccupare se i denti stanno bene o stanno male. Sorridere ancora di più e senza pensieri: non vedo l’ora di cominciare la terapia!

Incrociate le dita per me!”

E tu, cosa vorresti cambiare del tuo sorriso? Faccelo sapere qui o sui social!

Leave a Comment

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH